HomepageOfferte di trattamentoClinica privata per il trattamento della psicosi

Clinica privata per il trattamento della psicosi

Quando realtà e percezione si confondono

Le persone colpite da una psicosi, solitamente percepiscono un effetto drastico nella loro vita. Perdono il contatto con la realtà e spesso soffrono di deliri o allucinazioni talvolta minacciose. Spesso reagiscono con ansia e disperazione. Molti si isolano, interrompono i contatti sociali e cercano di sopprimere le loro tensioni e paure. Una caratteristica tipica delle psicosi è che le persone afflitte hanno difficoltà a discernere la realtà obiettiva dalla realtà vissuta a livello soggettivo. Questa malpercerzione della realtà rende difficile ai parenti di instaurare una comunicazione costruttiva e anche a convincere i pazienti ad accettare un trattamento medico. Le possibilità di guarigione aumentano significativamente quando più precoce è l’inizio del trattamento. Nella nostra clinica privata siamo specializzati nel trattamento della psicosi.

Per saperne di più, consulti la nostra informativa per il paziente sulla psicosi o fissa una consulenza non vincolante con i nostri esperti al numero +49 9741 7540 540.

Siamo qui per lei!

Sintomi della psicosi

I sintomi possono variare notevolmente nel corso della malattia e variare da paziente a paziente. Questi sintomi possono essere suddivisi in due diverse categorie:

Sintomi positivi

I sintomi positivi si manifestano durante la fase di psicosi acuta. Possono verificarsi allucinazioni, cioè alterazioni della percezione della realtà. Ad esempio, la persona colpita da una psicosi nella sua realtà alterata può percepire suoni, voci, odori o immagini o può sviluppare delle convinzioni o idee oggettivamente false. Ad esempio idee di persecuzione, di controllo o di manipolazione da parte di altre persone. I malati possono presentarsi con pensieri confusi (“disturbo del pensiero”) e comportamenti bizzarri e stravaganti.

Sintomi negativi

  • Mancanza di contatti, ritiro sociale
  • Ridotta espressione emotiva
  • Riduzione dell’attività
  • Rallentamento dei processi cognitivi, riduzione della concentrazione e dell’attenzione

Conseguenze della psicosi

  • Sbalzi d’umore
  • Depressione
  • Isolamento sociale
  • Abuso o dipendenza da alcol o droghe
  • Impulsi suicidiali
  • Depersonalizzazione

Cause e origini della psicosi

In linea di principio, chiunque può essere colpito da una psicosi. La sua origine è spiegata da un’interazione di predisposizioni e fattori ambientali. Fattori fisiologici e biologici possono svolgere un ruolo come predisposizioni innate. Un’influenza decisiva è attribuita ai cambiamenti funzionali e strutturali del cervello

A questi fattori già presenti, si possono sommare e svolgere un ruolo determinante nell’insorgere di una psicosi stress e fattori ambientali. Tra questi vi sono un alto livello di stress, lo stress cronico, eventi traumatici, lo stress psichico o l’uso di droghe.

Primario
Dott. Konstantinos Koutsonasios Primario

“Il nostro team di medici, psicoterapeuti e terapeuti specializzati la sosterrà nel suo percorso di guarigione con una terapia personalizzata e olistica.”

Trattamento olistico per la psicosi

Nella nostra clinica trattiamo la psicosi in modo olistico. A questo scopo, sviluppiamo un trattamento personalizzato composto da psicoterapia ad alta frequenza, farmacoterapia complementare, assistenza medica e offerte terapeutiche speciali aggiuntive. Nel trattamento della psicosi è particolarmente importante lo sviluppo di un rapporto di fiducia tra il paziente e i nostri terapeuti. Diamo particolare importanza all’empatia, alla pazienza e una chiara e trasparente comunicazione tra terapeuta e paziente. Sarà coinvolto nella pianificazione del trattamento e tutte le misure terapeutiche saranno discusse con lei in modo esaustivo e chiaro.

Dal punto di vista psicoterapeutico, seguiamo un approccio integrativo. Ciò significa che i nostri terapeuti lavorano con elementi di psicologia del profondo e di terapia cognitivo-comportamentale. La terapia consiste nell’individuare i fattori di rischio personali e nell’elaborare strategie per ridurli. La psicoeducazione è un pilastro portante del trattamento: sarà informato in modo esaustivo sui fattori scatenanti, le conseguenze e i meccanismi della sua malattia. Con una migliore comprensione della malattia, sarà più facile ridurre le paure. La psicoeducazione serve anche al successo a lungo termine della terapia: si impara a interpretare i primi segnali di allarme caratteristici.

La accompagniamo sulla strada della guarigione

Desideri essere richiamato? Ti contatteremo al più presto!
Inserire un numero di telefono.
Inserire un numero di telefono.
È stato richiesto un richiamo Grazie per la sua richiesta!
Vi risponderemo il prima possibile.